16
Gen
12

NOVITÀ IVA SUI SERVIZI INTERNAZIONALI – integrazione fatture

Per  i servizi intracomunitari  sui quali, dal 17.03.2012, l’Iva va assolta con l’integrazione della fattura del prestatore.
Le nuove regole sulla fatturazione dei servizi implicano che l’operatore italiano che riceve una prestazione generica da un soggetto passivo comunitario deve integrare la fattura ricevuta anziché emettere autofattura:
quindi ex artt. 46 e 47 del D.L. n. 331/93, e dunque:
– integrazione della fattura del fornitore
– registrazione della fattura integrata entro il mese di ricevimento, ovvero
successivamente ma entro 15 gg. dal ricevimento con riferimento al relativo mese.

Il momento di effettuazione delle prestazioni di servizi internazionali (intracomunitari ed extracomunitari) passa dal “pagamento” alla “ultimazione”.
art. 8, legge n. 217/2011

e”.


0 Responses to “NOVITÀ IVA SUI SERVIZI INTERNAZIONALI – integrazione fatture”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


gennaio: 2012
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: