26
Mar
12

Deroga al limite di utilizzo del contante per cittadini extraue

Con provvedimento del 23 marzo 2012, è stato approvato il modello per  l’adesione alla disciplina di deroga alle limitazioni di trasferimento di denaro contante per gli acquisti dei turisti stranieri extracomunitari.

Secondo l’art. 3 comma 1 del DL 16/2012 che non si applica il divieto di trasferimento di denaro contante per importi pari o superiori a 1.000 euro per l’acquisto di beni e di prestazioni di servizi legate al turismoeffettuato presso esercenti il commercio al minuto o attività assimilate, ex art. 22 del DPR 633/72 (ad esempio, a prestazioni alberghiere, somministrazione di alimenti e bevande in pubblici esercizi e prestazioni di trasporto di persone), nonché presso agenzie di viaggi e turismo che effettuano le operazioni per la organizzazione di pacchetti turistici costituiti da viaggi, vacanze, circuiti tutto compreso e connessi servizi, di cui all’art. 74-ter del DPR 633//72 –  da parte di  persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e comunque diversa da quella di uno dei Paesi dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo (Liechtenstein, Islanda e Norvegia), che abbiano residenza fuori dal territorio dello Stato.

La deroga è subordinata a queste condizioni:
– il cedente del bene o il prestatore del servizio deve  acquisire, all’atto dell’effettuazione dell’operazione, sia la fotocopia del passaporto del cessionario e/o del committente, sia un’apposita autocertificazione di quest’ultimo in cui attestadi non essere cittadino di uno dei Paesi dell’Unione europea (ovvero dello Spazio economico europeo) e di possedere la residenza fuori del territorio dello Stato

– il cedente deve  versare, nel primo giorno feriale successivo a quello di effettuazione dell’operazione, il denaro contante incassato su un proprio conto corrente allegando fotocopia dei documenti di cui sopra e della fattura, della ricevuta o dello scontrino fiscale emesso

– il cedente deve aver trasmesso telematicamente apposita comunicazione preventiva all’Agenzia delle Entrate

A seguito della presentazione, il servizio telematico rilascia una ricevuta contenente l’esito dell’elaborazione effettuata sui dati pervenuti che, in assenza di errori, conferma l’avvenuta presentazione della comunicazione.

 


0 Responses to “Deroga al limite di utilizzo del contante per cittadini extraue”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


marzo: 2012
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: