02
Giu
12

Servizi internazionali generici -La fattura è indice di ultimazione del servizio

Indipendentemente dal luogo di stabilimento del prestatore (Ue o extra-Ue), le prestazioni “generiche” si considerano effettuate nel momento in cui sono ultimate, salvo che anteriormente sia pagato, in tutto o in parte, il corrispettivo; in tale ipotesi, la prestazione s’intende effettuata, limitatamente all’importo pagato, alla data del pagamento.

L’emissione della fattura da parte del fornitore non residente costituisce l’indice dell’ultimazione della prestazione “generica”; sicché il momento impositivo e, quindi, l’esigibilità dell’imposta che deve essere assolta dal committente si verifica con il ricevimento del documento, anche se il corrispettivo non è stato ancora pagato.

Agenzia delle Entrate –  videoconferenza MAP del 31 maggio 2012


0 Responses to “Servizi internazionali generici -La fattura è indice di ultimazione del servizio”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: