09
Gen
13

Cedolare secca sugli affitti – opzione omessa non sanabile

In caso di omissione dell’opzione per la cedolare secca in fase di registrazione del contratto non è sanabile con l’istituto del ravvedimento. La chiusura è dettata dalla circolare 47/2012 che prevede, inoltre, che la registrazione tardiva del contratto di locazione determina le pesanti conseguenze civilistiche costituite dall’automatica disapplicazione del canone pattuito riconducendolo alla misura del triplo della rendita catastale ed alla decorrenza ex novo della locazione.

 


0 Responses to “Cedolare secca sugli affitti – opzione omessa non sanabile”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: