By tcalb

I soggetti Ires (società di capitali ed enti) che non adottano i princìpi contabili internazionali nella redazione del bilancio, le imprese individuali e le società di persone, anche in contabilità semplificata, possono rivalutare i beni d’impresa e le partecipazioni risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31.12.2012.  Sono esclusi gli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività di impresa,

La rivalutazione, che deve essere annotata nel relativo inventario e nella nota integrativa, deve essere eseguita nel bilancio o rendiconto dell’esercizio successivo a quello in corso al 31.12.2012, per il quale il termine di approvazione scade successivamente al 1.01.2014, e deve riguardare  tutti i  beni appartenenti alla medesima categoria omogenea

La rivalutazione ai fini fiscali comporta il versamento di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’Irap e di eventuali addizionali pari al :

  • 16% per i beni ammortizzabili;
  • 12% per i beni non ammortizzabili.

Il maggior valore attribuito ai beni in sede di rivalutazione si considera riconosciuto, ai fini delle imposte sui redditi e dell’Irap, a decorrere  dal 3° esercizio successivo  a quello con riferimento al quale la rivalutazione è  stata eseguita (con riferimento alle società con esercizio coincidente con l’anno solare l’effetto decorre quindi dal 2016).

Il saldo attivo della rivalutazione può essere affrancato, anche parzialmente, con l’applicazione di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, dell’Irap e di eventuali addizionali nella misura del 10%.

Le imposte sostitutive, sia per la rivalutazione che per l’affrancamento, possono essere versate in 3 rate annuali di pari importo, senza interessi, a decorrere dalla data di scadenza del saldo delle imposte sui redditi del periodo di imposta in cui è effettuata la rivalutazione. Le rate successive scadranno contestualmente al saldo delle imposte sui redditi relative ai periodi d’imposta successivi.

Gli importi da versare possono essere compensati.


0 Responses to “Rivalutazione beni d’impresa e partecipazioni (rt. 1, cc. 140 – 147)”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




dicembre: 2016
L M M G V S D
« Dic    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: