By tcalb

Dal 6.12.2011 l’uso del contante e dei titoli al portatore (art. 49, cc. 1, 5, 8, 12 e 13, D. Lgs. 231/2007), è ammesso solo per importi inferiori a € 1.000,00: l’adeguamento dei libretti al portatore alla nuova soglia potrà essere effettuato entro il 31.03.2012.
I Professionisti e i Centri elaborazione dati che gestiscono contabilità ordinarie sono tenuti a monitorare il rispetto del nuovo limite, con riferimento, ad esempio, alla modalità con cui sono pagate le fatture ed eseguiti i prelievi ed i versamenti fra soci e società. Qualora dette operazioni si concretizzassero visibilmente in pagamenti in uniche soluzioni con importi di € 1.000,00 o superiori, scatterà l’obbligo di comunicazione dell’irregolarità alle autorità competenti.

Limitazione all’utilizzo del contante – serie storica recente

riferimento normativo decorrenza limite euro
Articolo 49, Dlgs 231/2007 dal 30.04.2008 5.000,00
Articolo 32, Dl 112/2008 dal 25.06.2008 12.500,00
Articolo 20, Dl 78/2010 dal 31.05.2010 5.000,00
Articolo 2, Dl 138/2011 dal 13.08.2011 2.500,00
Articolo 12, Dl 201/2011 dal 06.12.2011 1.000,00

0 Responses to “Limite di € 1.000 all’utilizzo del contante Art.12, c. 1,1-bis”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




dicembre: 2016
L M M G V S D
« Dic    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

categorie

archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: